Image

I nostri ingredienti

4 proprietà dell’amaranto (e una piccola curiosità)

L’amaranto oggi è poco conosciuto ma già 3000 anni fa era uno degli ingredienti principali della dieta delle popolazioni andine, insieme a quinoa e mais, grazie alle sue strabilianti proprietà.

Di questa bellissima pianta dai fiori rossi non si mangiano solo i semi. Le foglie infatti sono commestibili e sono molto apprezzate come alternativa agli spinaci, grazie anche all’elevato contenuto di ferro.

Ma veniamo al dunque e andiamo a scoprire quelle che sono le più importanti proprietà dell’amaranto.

È senza glutine

L’amaranto essendo completamente privo di glutine, rappresenta un alimento perfetto anche per chi soffre di celiachia o è intollerante al glutine.

Perfetto per tutti

L’amaranto contiene un’elevata dose di proteine che lo rendono un alimento estremamente nutriente e valido sostituto per chi segue una dieta che non prevede l’uso di proteine animali.

Molto versatile in cucina

Grazie alle sue notevoli proprietà e alla sua versatilità, l’amaranto è utilizzabile in tantissimi modi. Può arricchire zuppe o insalate, essere la base per budini e torte oppure, una volta ridotto in farina, può essere utilizzato come base per tutti i nostri dolci preferiti e altri prodotti da forno.

Ricco di… tutto

L’amaranto, come abbiamo già visto, contiene tantissime proteine, ma non solo. Troviamo infatti un alto contenuto di fibre, calcio, vitamine e tanti altri sali minerali.

E dopo le proprietà dell’amaranto…Momento curiosità!

Se ti dicessi che l’amaranto ha un’importante caratteristica in comune con il mais a cosa penseresti? Ai pop corn! L’amaranto infatti, se scaldato, si comporta proprio come il mais: l’amido all’interno scoppietta fuori creando dei micro “pop corn” che possono essere usati in cucina in tantissimi modi diversi.

amaranto-pop

Non vedi l’ora di fare il pieno di benefici dell’amaranto ma con gusto? Ecco allora il nostro plumcake amaranto gocce di cioccolato senza glutine, per nutrire con genuinità la tua salute!