Image

Curiosità

Come si cucina il grano saraceno? Scoprilo!

Il grano saraceno è uno pseudo-cereale molto utilizzato all’interno della nostra cucina, sia per il suo incredibile e particolare gusto che per le sue notevoli proprietà.

Ad esempio lo sapevi che non contiene glutine ed è ricchissimo di proteine e fibre? Se non lo hai mai assaggiato, non sai cosa ti perdi ?

È la prima volta che ne senti parlare? Allora vorrai scoprire come si cucina!

semi di grano saraceno

Come cucinare il grano saraceno: niente di più facile.

Devi sapere che il grano saraceno si può cuocere in diversi modi, a seconda di come lo acquisti. Lo puoi trovare infatti sia in chicchi che in farina.

Come cuocere i chicchi

I chicchi di grano saraceno hanno una forma particolare a triangolo e un colore che varia tra il marrone e il rosa; utilizzati sia per preparazioni dolci che salate.

La prima cosa che si deve fare quando si vogliono cucinare questi chicchi è lavarli bene sotto l’acqua, per eliminare eventuali saponine rimaste sulla superficie. Poi, data una quantità di semi, dovrai usare il doppio del peso di acqua e cuocere il tutto per circa 20/30 minuti.

Una volta cotto, puoi usare il grano saraceno per impreziosire e donare gusto a minestroni e zuppe.

Come usare la farina

La farina di grano saraceno è molto particolare: si adatta perfettamente sia a ricette dolci che salate ed ha un lieve sentore di nocciola che rende ogni preparazione un’autentica delizia.

Prima di provare a cucinare il grano saraceno vuoi scoprire la sua autentica delizia? Nel nostro shop puoi trovare tantissimi prodotti realizzati con questo fantastico cereale!